vai al contenuto principale

Nasce “Cittadinanza Digitale” la testata giornalistica online per promuovere i diritti digitali di tutti i cittadini

Il 30 giugno 2022 l’Associazione Cittadinanza Digitale è diventata editrice e proprietaria della nuova testata giornalistica Cittadinanza Digitale.

Negli ultimi anni l’editoria ha accolto i paradigmi 2.0 e l’informazione corre sempre di più sui portali digitali e nei social network. Quotidiani online e blog di informazione hanno registrato incrementi esponenziali delle visite, proprio perché le notizie viaggiano in tempo reale sulla rete, raggiungendo, secondo alcune ultime ricerche, il 77,5% della popolazione.

Tutto questo è stato facilitato anche dai moderni dispositivi smartphone e tablet e da una connettività sempre più veloce che permettono di consultare le informazioni con semplicità da ogni luogo e in qualunque momento.

Alla luce di queste dinamiche, anche l’ordinamento giuridico sta andando verso l’assimilazione della pubblicazione cartacea a quella online.

L’Associazione Cittadinanza Digitale ha così deciso di creare la testata giornalistica Cittadinanza Digitale, registrata al tribunale di Bergamo con registro generale 4421/2022 e registro stampa 11. “Si tratta di un luogo virtuale aperto a tutte le persone (esperti, amministratori, studiosi, operatori del settore, cittadini, etc.) che vogliono dare un contributo nella promozione dell’educazione e della cultura della cittadinanza digitale, diventando redattori della rivista” dichiara il presidente dell’associazione Giovanni Bonati.

Il Direttore responsabile di Cittadinanza Digitale è Alessandra Loche, giornalista con una lunga esperienza in importanti testate online e cartacee quali per esempio l’Agenzia Giornalistica Italia (AGI), La Provincia di Como, L’Eco di Bergamo e già responsabile della comunicazione della Segreteria dell’assessorato infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile della Regione Lombardia.

Share this
Torna su